Continuiamo a raccontare le esperienze di affido familiare del nostro Progetto Cicogna.

Avevo già fatto del volontariato con alcuni ragazzi adolescenti  per il comune. Dopo questa prima esperienza ho deciso di sperimentarmi con bambini più piccoli. Ho cercato online e sono capitata sul sito della Cicogna“.

Anche questa volta è una mamma a spiegare qual è stato il suo percorso nel mondo dell’accoglienza e dell’affido familiare.
Dopo un primo contatto telefonico io e il mio compagno abbiamo fatto un ciclo di incontri formativi (uno al mese per nove mesi), che ci hanno aiutati a capire come affrontare l’affido e dopo abbiamo accolto a casa il primo bambino di due anni. Questa è stata un’esperienza lunga perchè il piccolo è rimasto con noi per circa 15 mesi“, spiega la mamma affidataria, “è stato molto stancante, ma alla fine il bilancio conclusivo è positivo e la stanchezza è totalmente ripagata”.

Questa l’intervista completa