A volte

di Martina Natalini (14 anni)

A volte basta un letto per sentirsi a casa.
A volte basta del cibo per sentirsi accuditi.
Poi ci sono volte in cui non basta più.
E non sai come ci sei finito qui da solo.
E magari sei piccolo o troppo grande e ti ritrovi a vivere
In un mondo nuovo ma non tuo.
Ma c’è luce e tanto calore di famiglia
E il velo che copre il tuo cuore piano piano si solleva.
E il demone stanziato in te, deluso, se ne va.