Percosi di formazione su affido e accoglienza familiare. Una sintesi

bimbo-che-colora-

Ventisette persone di cui 9 coppie e 9 persone singole hanno partecipato al corso formativo e informativo sui percorsi di accoglienza e affido familiare che si è concluso lo scorso 21 marzo 2018.
Al termine è stato consegnato un questionario di gradimento per valutare l’andamento generale del percorso (compilato da 7 uomini e 15 donne) e da questo è emerso che l’82% dei partecipanti aveva più di 40 anni e che la percentuale di gradimento del corso e delle conoscenze acquisite sui temi dell’accoglienza familiare era pari al 100%. I partecipanti, riguardo agli aspetti organizzativi e alla modalità di svolgimento, hanno inoltre valutato in modo positivo la sintonia tra le conduttrici e l’armonia tra i diversi membri del gruppo di lavoro.

Il racconto di numerose persone che stanno portando avanti esperienze di accoglienza familiare sono state molto apprezzate, perchè hanno permesso di approfondire aspetti e temi specifici, come ad esempio l’analisi dei bisogni del bambino nel contesto familiare, scolastico e sociale. La disponibilità successiva che le persone hanno dato riguardo all’affido e alla vicinanza solidale è cosi distribuita: affido – quattro coppie; affido minori stranieri non accompagnati –  una coppia; adulto accogliente (all’interno di comunità educative) – due persone singole; due coppie hanno fatto il corso ma sono residenti a San Lazzaro e continueranno il percorso in quel Comune; cinque le persone già impegnate in un progetto di affiancamento o affido familiare; hanno dato la possibilità di un affiancamento una coppia e due single; una persona ha sospeso il percorso per motivi personali.

La fase successiva prevede il percorso di conoscenza e approfondimento con le persone che hanno dato la disponibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*